Home » Imparofacendo » eventi » Milano, RUM DAY 2014

Milano, RUM DAY 2014

RUM DAY 2014

Sugar cane experience, l’appuntamento dedicato esclusivamente al mondo del rum. Un evento che fa incontrare aziende e professionisti del settore tra degustazioni, seminari e attività didattiche che accompagneranno in una magica avventura.

Domenica 9 e Lunedì 10 novembre. La Pelota, Milano.

Pirati e corsari, galeoni che solcano i mari, conquistadores e terre lontane… non proprio.
La trama di un romanzo di Salgàri è sicuramente affascinante, ma l’atmosfera che si respirerà negli spazi della Pelota di Milano sarà un po’ diversa.
Lo spazio è perfetto per la prima edizione del Rum Day, l’evento italiano dedicato alla sugar cane experience.

Il percorso attraverso i brand presenti trasformerà le classiche degustazioni in una magica avventura alla scoperta dei differenti rum e delle singole terre d’origine. Ogni azienda avrà un proprio corner per accogliere ogni singolo ospite e fargli vivere un’atmosfera esotica, ricca di profumi e sapori ma soprattutto aiuterà a decifrare i molti segnali di qualità presenti in questa categoria.

Le sale seminari ospiteranno una serie di incontri guidati dai massimi esperti di rum e da noti bartender a livello internazionale che racconteranno culture, storie e tradizioni al sapore di rum.
Ma soprattutto la presenza in carne ed ossa dei distillatori e produttori renderà l’evento unico.
Si potrà anche partecipare a degustazioni di bottiglie limitate ed uniche, previo registrazione.

Il bar proporrà una drink list che ricalcherà i grandi classici e proporrà ricette inedite per il Rum Day offrendo ad ogni singolo ospite la possibilità di provarle con il distillato preferito.

Il negozio, invece, permetterà di acquistare ogni singola bottiglia in degustazione, oltre che ad attrezzi e accessori di lavoro.

Rum Day, l’appuntamento che fa la differenza. Rum Day è un evento organizzato da Bartender.it.

http://www.rumday.it/ 

http://www.rumday.it/registrazioni/ 

Eventi, The Rum Day

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn