Home » I CORSI » BARISTA DIURNO » Perché imparofacendo non fa corsi on-Line

Perché imparofacendo non fa corsi on-Line

I 10 motivi per cui non facciamo i corsi on-line

Siamo convinti che i corsi on-line non sono il meglio per imparare una professione per i seguenti motivi: 1) La presenza del docente è essenziale. 2) Durante il corso possono essere rivolte tante domande per approfondire l’argomento del corso, per esempio la produzione e l’utilizzo di distillati e liquori. Sempre comunque continuando ad esercitarsi senza soste.3) Modificare, se non corretto, l’utilizzo delle attrezzature American Bartender System direttamente sul banco bar. Metal Pour, Boston, Speed Bottle, Strainer vari, ecc.4) Utilizzo e specifiche di tutte le attrezzature, anche le meno utilizzate. Allenamento dosaggi durante il corso mentre gli altri corsisti operano le creazioni.5) In caffetteria creazione particolari caffè speciali senza utilizzo di sciroppi creati dal docente. Utilizzo in modo perfetto lattiera per montare il latte. Alcune decorazioni.6) In Sorsi di Frutta in omaggio libro scritto dal docente. Inoltre spiegazione dal vivo occorrente per apertura punto vendita o corner in bar, gelateria, ecc. Quali attrezzi e scelta con descrizione i migliori e i peggiori. Utilizzo appropriato degli stessi. Specifiche arredamento banco vendita e retro banco. 7) Creazione e assaggio di tutte le preparazioni, prima create dal docente e poi dal corsista.8) Lavorare direttamente sul banco bar.9) Utilizzo di tutte le attrezzature senza bisogno di acquisto. Per poi decidere quali giudicate utili per il proprio lavoro.10) Corsi limitati da 3 a 5 persone, solo pratica. Attestato. Penso che ce ne sia a sufficienza in generale per comprendere la nostra decisione di non effettuare corsi on-Line e solo Corsi in modalità full Immersion per un migliore apprendimento. Cordialmente Sergio Albani docente. 3393300256

www.imparofacendo.it
Call Now Button